Cos’è?

La creatina chinasi catalizza la fosforilazione reversibile della creatina da parte dell’ATP. La fosfocreatina è presente nel muscolo in eccesso rispetto all’ATP, con la contrazione muscolare si consuma ATP e la creatina chinasi catalizza la rifosforilazione dell’ADP. Anche se è diffusa in diversi tessuti, predomina nel miocardio e nel muscolo liscio/striato. Ne esistono diverse isoforme, ma riveste particolare importanza diagnostica il CK MB che prevale a livello del miocardio. La variabilità individuale è consistente e, in linea di massima, i valori della creatina chinasi correlano con la massa e l’attività muscolare dell’individuo.

Codice S.S.N.

Creatina chinasi – CPK                  90154

CK-MB                                               90155

Valori di riferimento:

Creatina chinasi maschio:                           24 – 195 U/L

Creatina chinasi femmina:                          24 – 170 U/L

CK-MB:                               < 10 U/L

Raccomandazioni

Nessuna

Test correlati:

Mioglobina, Troponina.

Condividi
Articolo precedenteColinesterasi
Articolo successivoEmoglobina Glicata