Cos’è?

La modificazione della concentrazione dei livelli di Proteina C reattiva circolante (così chiamata per la sua reattività con il polisaccaride C dello Pneumococco), è uno dei marcatori sierologici più sensibili, anche se poco specifico, di infiammazione. Anche dopo un singolo stimolo la sua concentrazione aumenta nel giro di poche ore. Quando lo stimolo che induce l’incremento della produzione cessa completamente, la concentrazione di PCR circolante diminuisce rapidamente. In fase acuta i valori di PCR non sono influenzati né dal ritmo circadiano né dall’ingestione di cibo, inoltre nessun farmaco antinfiammatorio o immunosoppressivo influenza la produzione di PCR.

Codice S.S.N.

90723

Valori di riferimento:

0 – 5 mg/L

Raccomandazioni

Nessuna.

Test correlati:

VES.

Condividi
Articolo precedenteOmocisteina
Articolo successivoTripsina